fbpx

Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano - Sala di attesa Pronto Soccorso Pediatrico

L'ACQUARIO

LA ROCHE-POSAY & L’ASSOCIAZIONE OBM ets INAUGURANO LA NUOVA “SALA ACQUARIO” ALL’OSPEDALE DEI BAMBINI
VITTORE BUZZI DI MILANO, CON L’ OPERA ARTISTICA DI SILVIO IRILLI, FONDATORE DI OSPEDALI DIPINTI

Milano, 24 giugno 2024La Roche-Posay – il brand skincare partner di dermatologi e pediatri in tutto il mondo, impegnato da anni a migliorare la qualità della vita delle persone, in particolare dei più piccoli – insieme all’Associazione OBM ETS inaugura la nuova Sala “Acquario” del Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano. Questo progetto è stato realizzato grazie all’intervento dell’artista Silvio Irilli, fondatore di OSPEDALI DIPINTI.

Come nelle edizioni precedenti, i bambini sono stati i protagonisti della campagna e dal 1 al 30 novembre 2023 sono stati invitati a realizzare un disegno a tema “il mondo marino”. Tra i tanti ricevuti, il Team La Roche-Posay ha scelto un bellissimo disegno di una bambina raffigurante animali marini, che è stato integrato dall’artista Silvio Irilli nell’opera Sala “Acquario”. La sala d’attesa del Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale Buzzi di Milano si è trasformata così in un magico fondale marino, dove sirene, tartarughe, pesci e delfini sono i nuovi compagni di viaggio dei piccoli pazienti.

Quest’anno il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Associazione OBM ETS, un’associazione nata con lo scopo di stare accanto alle donne, ai bambini e alle famiglie che si rivolgono all’Ospedale Buzzi 

“La missione di La Roche-Posay è migliorare la qualità di vita delle persone. In primis, offrendo prodotti efficaci, innovativi e dermatologicamente testati in grado di risolvere problematiche legate alla pelle. In secondo luogo, grazie ad una serie di progetti sociali ed educazionali, tra cui questo che ha come oggetto il rifacimento delle sale dei principali ospedali pediatrici in Italia grazie al potere del disegno, che è uno strumento in grado trasformare una semplice sala di un Ospedale in un mondo fantastico e immaginario, stimolando i bambini a crearsi la loro storia immergendosi con la fantasia nell’ambiente che li circonda e permettendogli di affrontare con la forza del sorriso il momento difficile che stanno vivendo!”
ONORINA IANUZZELA
Direttrice Generale La Roche-Posay
"Il contatto con l'ambiente dell'Ospedale rappresenta in generale un momento critico per il bambino: è il contatto con un mondo lontano e diverso dal suo, in cui vede potenziali e indefiniti pericoli. Sono paure spesso immotivate ma per lui molto reali, quindi è importante rasserenare il bambino, creandogli intorno un po' del suo mondo, in cui si possa rifugiare e sentirsi rassicurato. È quello che ha fatto La Roche-Posay con la realizzazione della bellissima Sala Acquario: immagini e colori che evocano le fiabe più poetiche, un piccolo regno della fantasia in cui il bambino si può perdere estraniandosi dalle sue ansie durante l'attesa della visita medica. Un'opera affascinante e utile al tempo stesso, di cui l'Ospedale Buzzi e l'Associazione OBM ets sono veramente grati a La Roche-Posay e a Silvio Irilli che l’ha ideata e realizzata".
Angela Bosoni
Presidente Associazione OBM Ospedale Bambini Buzzi Milano ets
"Wow, sembra di stare in un Acquario, non sembra un ospedale!" Queste sono state le prime frasi dei bambini quando ci guardavano all'opera per l'allestimento della sala di attesa del Pronto Soccorso Pediatrico. È una collaborazione entusiasmante quella con La Roche-Posay, che, insieme all'Associazione OBM, porta per la prima volta il progetto Ospedali Dipinti all'Ospedale Buzzi di Milano. Saranno i colori del mare con il sorriso dei delfini, per un’opera senza tempo, coinvolgente, con una interpretazione immersiva, che donerà ogni giorno emozioni ai bambini, dove conosceranno "Capitan Delfino", che con la Sirenetta Sofia e tanti personaggi di Ospedali Dipinti diventeranno i nuovi amici ad incoraggiare i piccoli pazienti prima della visita medica. Nell'opera, c'è anche il bel disegno della bambina vincitrice del concorso "Chi Dona Un Disegno, Dona un Tesoro", un altro bel messaggio dai bambini per i bambini...per continuare a sognare."
SILVIO IRILLI
Artista e Fondatore di Ospedali Dipinti

L'opera è stata donata da

in collaborazione con

RICHIEDI UN PREVENTIVO O INFORMAZIONI