fbpx

Teatro Zancanaro Sacile (TV)

"La Vita in un Sorriso" sostiene Ospedali Dipinti

11a edizione del concorso nazionale di danza “La vita in un sorriso”. Spettacolo di beneficenza sotto la direzione artistica di Katya Modolo che quest’anno sosterrà per il secondo anno consecutivo l’iniziativa “Ospedali Dipinti”.

Molti sono gli artisti che hanno voluto aderire a sostegno di questa iniziativa e che ne prenderanno parte in qualità di giurati: Marco Batti per la danza classica e contemporanea, Damiano Bisozzi per il modern, e Gabriele Manzo per Hip-Hop. ll 14 maggio 2023 Katya Modolo assieme al suo staff e a questi grandi nomi del panorama artistico nazionale, darà vita ad un vero e proprio spettacolo di vera arte e bella danza con l’obiettivo di sensibilizzare e devolvere in beneficenza il ricavato, a sostegno del progetto “OSPEDALI DIPINTI” di SILVIO IRILLI.

31 Maggio 2023

Fine campagna

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Countdown

0
Donati
0
Obiettivo

DONA ORA

IT77P0306961865100000005406

N. di c/c per donare

*Questa è una pagina di presentazione del progetto, le donazioni arriveranno direttamente sul conto corrente dell'associazione La vita in un Sorriso

Il ricavato servirà per decorare il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale di Treviso.

Quando un medico appoggiandosi ad una parete ti guarda e dice “la tua bambina è fuori pericolo, finalmente posso respirare”, tu respiri con lui! - Inizia così la storia de “La Vita in un Sorriso”, da un controllo pediatrico trasformatosi in una malattia che ha messo al muro la vita di una bambina di soli tre mesi, e della sua mamma, Katya, che nulla ha potuto fare in quel momento se non affidarsi completamente alle mani dei medici. Un evento nato 11 anni fa, per proclamare la sua grande fortuna, e con il grande intento di porgere una mano, un aiuto, a chi come lei stava attraversando un periodo delicato. Nelle scorse edizioni il contributo di tutti ha permesso di supportare il reparto pediatrico dell’ospedale di Oderzo. È stato possibile acquistare numerose attrezzature, come monitor per la rilevazione dei parametri vitali dei neonati attraverso trash cutaneo per i reparti sala parto, nido e pediatria e arredare la stanza nutrici per le mamme dei bambini prematuri. Avere a disposizione un numero maggiore di apparecchi rispetto a quelli già in uso, permette al personale sanitario di gestire in maniera ottimale, i piccoli pazienti bisognosi. Dallo scorso anno La Vita In Un Sorriso ha scelto di abbracciare una nuova causa, ponendosi in prima linea a sostegno del reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale di Treviso, attraverso la collaborazione con il pittore Silvio Irilli, uno degli artisti più apprezzati e stimati nel panorama internazionale dell’Arte contemporanea che con il suo progetto artistico “Ospedali Dipinti”, mette a disposizione di Onlus, Fondazioni e privati il sogno di Donare reparti dipinti a strutture ospedaliere.

LE ULTIME NOTIZIE

IRILLI SARA' OSPITE ALL'11ma EDIZIONE DE "LA VITA IN UN SORRISO" IL 14 MAGGIO A SACILE

In questa edizione videoproiezioni, immagini e tante emozioni saranno raccontate dall'artista sul palco del teatro Zancanaro di Sacile per presentare il progetto. Ci vediamo a Sacile il 14 maggio!
new

GRANDE SUCCESSO PER LA 10ma EDIZIONE

Oltre 40 scuole di danza per una giornata speciale al Teatro Zancanaro di Sacile, dove l'artista Silvio Irilli si è collegato in diretta per raccontare il progetto Ospedali Dipinti, ricevendo un lunghissimo applauso
“Quando un medico appoggiandosi ad una parete ti guarda e dice _La tua bambina è fuori pericolo, finalmente posso respirare_ tu respiri con lui!” - Inizia così la storia de “LA VITA IN UN SORRISO”, da un controllo pediatrico trasformatosi in una malattia che ha messo al muro la vita di una bambina di soli tre mesi, e della sua mamma Katya Modolo (direttrice di ArteDanza), che nulla ha potuto fare in quel momento se non affidarsi completamente alle mani dei medici. “Noi siamo stati fortunati, la nostra Lulu sta bene e non ha avuto conseguenze, a parte una grande solarità e amore per la vita! Ma è stata ricoverata per più giorni, e data la nostra fortuna mi è nata la voglia di fare qualcosa per aiutare gli altri, legato a ciò che amo, ovvero la danza” aggiunge Katya.
Katya Modolo
Dir. Artistica La Vita in un Sorriso

COME DIVENTERA' IL REPARTO

LA 10ma EDIZIONE

“Il reparto è una realtà difficile da pensare e immaginare per chi non la ‘incontra’... È una realtà fatta di culle, di monitor, di ventilatori, monitoraggi… È una realtà che spesso coinvolge le famiglie in maniera improvvisa e inaspettata, perché al di là delle situazioni in cui c’è una diagnosi prenatale, in tutte le altre situazioni l’evento è un evento improvviso e le famiglie si trovano sbalzate in questa realtà, che per noi è quotidianità, ma che per loro rappresenta davvero un mondo a sé, un mondo parallelo.”
Dott.ssa Paola Lago
Direttrice della Terapia Intensiva Neonatale

La Vita in un Sorriso

Contatti per donazioni e iscrizioni

Facebook

Instagram

https://www.facebook.com/lavitainunsorriso

https://www.instagram.com/lavitainunsorriso_

emaillavitainunsorriso@gmail.com
mob.3517046677
iban

IT77P0306961865100000005406

*nella motivazione indicare “donazione per il progetto Ospedali Dipinti”

*Questa è una pagina di presentazione del progetto, le donazioni arriveranno direttamente sul conto corrente dell'associazione La vita in un Sorriso

"Grazie a Katya Modolo e a Arte Danza Fontanelle che per il secondo anno consecutivo con il concorso internazionale di danza , 𝑳𝒂 𝑽𝒊𝒕𝒂 𝑰𝒏 𝑼𝒏 𝑺𝒐𝒓𝒓𝒊𝒔𝒐, hanno deciso di sostenere il progetto Ospedali Dipinti  per decorare il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale di Treviso. Un reparto delicato, dove grazie ai medici il miracolo della vita rinasce e per me è una grande emozione affiancare a questo  un messaggio tutto a colori. Quest'anno sarò presente all'evento per raccontare di persona il progetto e la firma più importante e più speciale, sarà di tutti coloro che parteciperanno. Ci vediamo a Sacile il 14 maggio...e avanti tuttaaaaa!!!"
SILVIO IRILLI
Artista e Fondatore di Ospedali Dipinti

#lavitainunsorriso

condividi su